Alchemy, il nuovo spettacolo dei Momix

LA COMPAGNIA TEATRALE DI BALLERINI-ACROBATI CHE HA MERAVIGLIATO IL MONDO!

Se dovessi fare una lista di motivi per cui vale la pena vivere ad uno dei primi posti metterei la parola empatia.
Parlo di empatia anche tra esseri umani ovviamente ma in questo preciso caso mi riferisco a quella generata dalla condivisione di un’esperienza d’arte. La vista di un’opera, un balletto, un film, una performance, può scombussolare il cuore e la mente, generando un processo di condivisione, catarsi, amore.
E’ la seconda volta che vedo i Momix a teatro e, per la seconda volta, mi hanno emozionato a tal punto da definire l’esperienza del loro spettacolo come una di quelle cose che vanno fatte almeno una volta nella vita.

I Momix sono una compagnia teatrale di ballerini-acrobati, capeggiata da Moses Pendleton, danzatore e coreografo statunitense.file000704641112 (1) Da anni emozionano il pubblico di tutto il mondo grazie alla loro impagabile bravura tecnica, ad un illusionismo strepitoso e ad una perfetta sintonia tra forma, musica, movimento e luce.
Tra i loro spettacoli più famosi c’è Botanica, un vero e proprio inno alla natura, ai suoi colori e alle sue trasformazioni (http://www.mosespendleton.com/works-botanica.html), Lunar Sea, un viaggio ingegnoso e surreale sulla luna (http://www.mosespendleton.com/works-lunarsea.html ), Passion, uno spettacolo accompagnato dalle musiche di Peter Gabriel ( http://www.mosespendleton.com/works-passion.html )  e Remix, uno dei loro più recenti capolavori (http://www.mosespendleton.com/works-remix.html).

file0001712483692

Da contorsionismo a giochi di luce, a corpi senza gravità e fiori che sbocciano; la magia dei Momix approda anche in Italia quest’anno con un nuovo spettacolo, Alchemy.
Dentro c’è tutto: angeli leggeri che accarezzano la gravità, figure nere inquietanti e mortali che segnano il cielo, gli occhi e le labbra dell’essenza dorata e triangolare di Dio, la sensualità dell’amore, la bellezza del mistero e l’incarnazione psichedelica del futuro. Un trionfo di vibrazioni che amano la vita e dimostrano, grazie alla danza, le potenzialità dell’unione ancestrale di anima e corpo.
Se volete andare a vederli in Italia le prossime date sono a Cagliari, Bologna, Padova, Firenze, Bergamo e Pordenone (http://www.mosespendleton.com/schedule.asp), il costo del biglietto è abbordabile e lo spettacolo merita davvero!

Mentre mi diletto a scrivere questo righe ricevo la buona notizia del permesso di intervistare due ballerine della compagnia!
Nel tentativo di tradurre nel miglior modo possibile parole e sorrisi delle “due Momix”, vi dò appuntamento alla seconda parte di questo articolo dedicata alla loro intervista !
Intanto a presto e un abbraccio a tutti!

Ps: le immagini pubblicate sono puramente indicative dello spirito artistico della compagnia e non provengono dai loro spettacoli protetti ovviamente da copyright.
Annunci

One thought on “Alchemy, il nuovo spettacolo dei Momix

  1. Pingback: Intervista a Jessica e Rebecca dei MOMIX | ilmondoinunaciliegia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...