LE PIETRE CHE CAMMINANO…ESISTONO!

IL MISTERO IRRISOLTO DEI SASSI GIGANTI CHE SI MUOVONO DA SOLI!

rocksStonehenge, la pietra filosofale, la cristalloterapia.
Il mondo dei sassi, di quei pezzi di terra grigi o colorati e apparentemente forse privi di anima, ha travolto l’umanità da sempre nei pensieri, nelle strade e nel cuore.
C’è chi crede che con le pietre si possano guarire le malattie, chi crede, come gli egiziani, che un amuleto al collo possa portare fortuna, chi le scaglia, chi le rompe, chi le conserva pensando che un giorno, come Pinocchio, possano portare frutto.
Ma in fondo noi sappiamo che in mezzo alla realtà in qualche modo la magia esiste.
Da che cosa scaturisca e perché a volte non ha importanza, forse esiste soltanto per darci la possibilità di provare un senso di meraviglia.
E le protagoniste di questa meraviglia, oggi, sono proprio loro… le pietre!

RACETRACK ROCKS, foto di JonSullivan (pdphoto.org)

Siamo nella Death Valley in California. A circa 150 km a Nord-ovest di Las Vegas, 86 metri sotto il livello del mare, ecco la Valle della Morte, uno dei luoghi più inospitali di tutto il pianeta. E proprio qui, dove vi è la più profonda depressione degli Stati Uniti, si trova un immenso letto di un lago ormai asciutto che ospita da anni un fenomeno strano, incredibile, dalle cause ancora quasi totalmente oscure.
Ci sono delle pietre, lì, nella cosiddetta Racetrack Playa, che si spostano da sole, alla stessa velocità, dicono, di un uomo in cammino, lente, con movimento a volte rettilineo, a volte circolare, che lasciano una lunga traccia ogni volta che si muovono nella terra dura e arida del deserto.

Si è parlato di forti piogge o di forte vento ma né l’una né l’altra ipotesi sembrano giustificare il misterioso fenomeno.
Le spiegazioni più fantasiosi raccontano di terremoti e perturbazioni del campo magnetico, la Nasa, invece, parla di possibili collari di ghiaccio che durante l’inverno potrebbero formarsi e in fase di scioglimento far galleggiare le pietre facendole spostare. Ma la teoria non è consolidata e molte cose ancora non si spiegano, come ad esempio il perché due rocce vicine siano andate più volte in due direzioni opposte o una sia rimasta ferma mentre una tre volte più grande si sia mossa o ancora come alcune di esse siano sparite senza lasciare traccia.

http://video.repubblica.it/tecno-e-scienze/il-mistero-delle-pietre-che-camminano/53118/52373

Scott Beckner, Death Valley National Park, CA

ROCK AT RACETRACK PLAYA, di Scott Beckner (flickr.com)

Ma come potrebbe questo arido lago ricoprirsi di ghiaccio o brina durante la notte in un deserto della California? Può la sola forza del vento spostare delle pietre così pesanti da raggiungere i 100 chili su una superficie ghiacciata?
Studiosi confusi e improvvisati studiosi, ancora più confusi, iniziano addirittura a parlare di forze oscure e culti sacri legati a un dio venuto dal cielo con uno straordinario potere magico in grado di manifestarsi spostando le pietre sulla terra. Ma perché? Come?E se, invece, fosse solo lo scherzo di qualche estroso essere umano che si diverte alla faccia di tutti e soprattutto non ha nient’altro da fare che spostare delle pietre pesantissime, di nascosto, per chilometri e sotto il sole cocente?
Visto che la scienza ancora non sa rispondere è lecita, dunque, qualunque spiegazione con la giusta consapevolezza dei suoi razionali limiti.

E tanto per rimanere in tema ecco una frase scritta da Richard Lingenfelter, ricercatore e grande studioso della Valle della Morte, che la descrive così:”…la Death Valley è una terra di illusione, un posto nella mente, un miraggio tremolante di ricchezze, di mistero e di morte” …e di pietre che camminano!
E se nella Valle della Morte le pietre vivono, direi che non c’è da scoraggiarsi, perché davvero tutto è possibile!

ps:v. anche http://www.nationalgeographic.it/scienza/2010/09/14/foto/il_mistero_delle_pietre_che_camminano-107321/1/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...