Un buon motivo per avere pazienza!

ciliegi Due ciliegi innamorati, nati distanti, si guardavano ogni giorno senza mai potersi toccare.
Una nuvola li vide e mossa a compassione pianse dal dolore. La pioggia di lacrime agitò le loro foglie ma questo non fu sufficiente per aiutarli a stare vicini.
Una tempesta li vide e mossa anch’essa a compassione si disperò dal dolore e agitò i loro rami. Ma non fu sufficiente e i Ciliegi non si toccarono.
Una montagna li vide e mossa a compassione tremò dal dolore e agitò i loro tronchi. Ma non fu sufficiente e i Ciliegi anche questa volta non riuscirono a toccarsi.
Nuvola, Tempesta e Montagna, nonostante i loro sforzi per far avvicinare i due innamorati, ignoravano una cosa.
Sotto la terra, le radici dei Ciliegi erano intrecciate in un abbraccio eterno e duraturo, non visibile all’esterno ma vero e senza tempo.

(Anonimo Giapponese)

Ciao!
Ecco una piccola storia zen su due ciliegi innamorati!
Come state?
Qui caldo e voglia di vacanza, voglia di relax senza pensieri, di affetto, di condivisione.
Questa storiella racconta in altre parole un pensiero che ho fatto stamattina.

Un mio amico al telefono ha iniziato la conversazione dicendo che la gente è stupida e il mondo fa schifo. Frasi che sento spesso, o meglio…sempre!
E tra una parola e l’altra, davanti a un fantastico cornetto con caffè, mi sono fermata a pensare.
Certo in parte, ha ragione, sì è vero, ho convenuto con lui.
Ma se davvero il mondo che vediamo è uno specchio di noi stessi, queste conclusioni non nascono forse in parte anche da un’incapacità di guardare?

Sono d’accordo sul fatto che a volte noi esseri umani sembriamo tutti uguali…come tanti piccoli costruiti e paperistereotipati soldatini che vogliono mostrarsi sempre felici e sicuri, con l’aspetto da belli e duri.
Tatuaggi, moto, tacchi, trucchi, sigarette, occhiali da sole.
Da fuori effettivamente sembriamo così tanto simili e impacchettati da sfumarci, a volte, con leggerezza in masse informi e senza identità.

Quello che vedo però è che in fondo siamo tutti potenzialmente belli in qualche parte più o meno visibile di noi stessi,belli e diversi e portatori di qualche meraviglioso pregio.
Faticoso scoprirlo?
A volte sì tocca proprio scavare, scavalcare l’aspetto, avere pazienza (che spesso mi manca …………grrrrrr (-:)
Ma anche negli esseri umani apparentemente più mostruosi qualcosa di valido e buono c’è.
O almeno finora fortunatamente l’ho trovato (-; !

…E voi cosa ne pensate?

“Non si vede bene se non con il cuore perché l’essenziale è invisibile agli occhi”
(Antoine de Saint-Exupéry, da “Il Piccolo Principe”).

lente

Un abbraccio e buona giornata,
Anna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...