1 MONOPOLI, 1 LUMACA e 1 LAMPADINA: ecosostenibilità in mostra!

POSTERHEROES EXHIBITION 2013 INVADE LA PIAZZA!

040520131641

La sola vera cittadinanza è quella che si estende al mondo intero” diceva Diogene.
In un cartello molto giallo dedicato a una certa Posterheroes Exhibition, questa frase emerge in caratteri neri forti e decisi.
Mentre cammino per Piazza Carlo Alberto, in centro a Torino, con la musica a palla e le buste della spesa, ci sbatto felicemente contro (-:!

In piazza sono esposti dei poster, creati da artisti provenienti da tutto il mondo. Il tema delle opere si rifà al concetto di sostenibilità nei campi della produzione, della salute, della mobilità e della vita pubblica nelle città. Si tratta – leggo – di un concorso di comunicazione sociale indetto dall’associazione culturale no-profit Plug (http://www.plugcreativity.org/), in collaborazione con la Fondazione OAT e con il contributo della Camera di commercio di Torino.

Questo progetto, dedicato all’architettura, alla società e all’ambiente, è (v. http://www.posterheroes.org) alla sua terza edizione. La prima era dedicata al futuro della produzione di energia e la seconda al consumo critico. Il tema di quest’anno, invece, si suddivide in quattro categorie: mobilità, produzione, salute e società. La mostra raccoglie, quindi, il frutto delle tre edizioni e ha tra gli intenti quello di stimolare riflessione e partecipazione dei cittadini nella trasformazione-creazione della città del futuro. In esposizione fanno da protagoniste divertenti immagini con ortaggi, fumetti, videogiochi, giochi e illustrazioni ironiche!

Qui sotto alcune delle opere che mi sono piaciute di più:

Shuffle The City: Fabio Cazzador scrive: “…the change has to start from the inside…”

(Terza edizione, categoria: “Living”)

shuffle

di Fabio Cazzador

Smartropolis: Christina Franken dalla Germania propone un Monopoli riadattato in chiave ecosostenibile.

(Terza edizione, categoria: “People”)

smartropolis-290x300

di Christina Franken

– dalla Cina Talin Talin scrive “SMALL ENVIRONMENT. BIG ECOSYSTEM ” sotto una fantastica lumaca con un mini ecosistema sul suo guscio!

(Terza edizione, categoria: “Economy”)

947ef390-4920-4a12-9cc6-0dbf28c112c4

di Talin Talin

Protect your energy: una lampadina si autoabbraccia… nell’attesa che qualcuno l’accenda! Opera di Deniz Kürsad, Turchia (Terza Edizione, categoria: “Economy”)

protect

di Deniz Kürsad

– Sotto l’opera di Peter Quinn dagli Stati Uniti (Terza edizione: categoria:”Living”) 

Gioco(-: trovare la scritta segreta tracciata dal contorno degli edifici! (soluzione alla fine dell’articolo).

city

di Peter Quinn

– Ecco il futuro secondo Wu Zhonghao (dalla Cina) (Terza Edizione, categoria:”People“)

futuro

di Wu Zhonghao

– I polmoni della città di Alessandra Benigno. (Terza Edizione, categoria: “Living”)

polmoni

di Alessandra Benigno

Lampadine che si abbracciano, monopoli rivisitati e piccoli mondi adagiati sul guscio di una lumaca.
Sono sempre stata convinta, come molti altri, che larte mescolata alla scienza moltiplichi esponenzialmente il suo potenziale e che l’una sia ispiratrice dell’altra e viceversa.
L’idea e le opere di questa mostra sono sicuramente frutto di menti geniali, razionali e nello stesso tempo sognatrici.
Ma speranza e volontà hanno talmente tanto potere da riuscire a unire sogno e razionalità, due mondi solo apparentemente paralleli, in un unica grande e meravigliosa linea!

Buona piacevole serata a tutti e a presto!

More trees please !

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...