Perchè i COLORI ci rendono felici?

10 BUONE RAGIONI PER AFFRONTARE LA GIORNATA CON UN NUOVO LOOK!

C’era una volta nell’Antico Egitto l’usanza di attribuire a ogni colore una funzionalità. Il rosso era il simbolo del fuoco-sangue e quindi di energia positiva-negativa, il giallo del sole e della divinità, il nero della fertilità e via dicendo.

C’era una volta W. Kandinsky. Nel suo libro “La spiritualità nell’arte” diceva: “In generale, il colore è un mezzo che consente di esercitare un influsso diretto sull’anima. Il colore è il tasto, l’occhio il martelletto, l’anima è il pianoforte delle nostre corde. L’artista è la mano che toccando questo o quel tasto, mette ‘opportunamente’ in vibrazione l’anima umana. È chiaro pertanto che l’armonia dei colori deve fondarsi solo sul principio della giusta stimolazione dell’anima umana! Questa base deve essere designata come il principio della necessità interiore. (TS2, 96).”

C’era nel 2003 un tizio di nome Elio Fiorucci che fondò un brand dal nome Love Therapy. L’oggettistica e l’abbigliamento che ruota intorno a questo marchio trasmette sensazioni positive. Accessori fuori di testa, borse con rane che muovono gli occhi, calzini con le papere, felpe con gli gnomi e giacche ricoperte interamente di smiles fluorescenti.

Detto questo, dopo aver dato come nelle tesi di laurea, una letteratura di riferimento con tre esempi colti dal passato espongo ora la mia personale teoria:

VESTITI COME TI PARE, GIOCA CON I COLORI E CERCA SEMPRE DI SENTIRTI A TUO AGIO CON QUELLO CHE INDOSSI.

SE HAI UN LOOK POSITIVO COME IN UNO SPECCHIO DARAI E RICEVERAI QUALCOSA DI ALTRETTANTO POSITIVO E TU STESSO/A TI SENTIRAI MEGLIO.

IL COLORE PORTA CON SE SENSAZIONI ED E’ VEICOLO DI ESPRESSIONE.

Ecco 10 buoni motivi per osare con i colori:

1) Il colore, vedi sopra, influenza lo stato d’animo tuo e altrui, l’hanno detto gli egiziani, Paul Klee, Elio Fiorucci e …ovviamente tanti altri.

2) Il grigio, ad esempio, è noioso e rattrista, un po’ di colore dà anche visivamente un po’ di vita. (E’ lo stesso meccanismo dei paesi con poco sole dove la gente ha quell’espressione sulla faccia più cupa e chiusa mentre se c’è caldo e luce le persone si vestono più colorate)

3) secondo la medicina ayurvedica i colori influenzano l’equilibrio dei chakra e degli organi collegati. Ad esempio il giallo corrisponde al “Plesso Solare” e alle funzioni primarie legate al controllo, alla libertà di se stessi e al potere.

4) ritornare un po’ bambini, con dignità e senza strafare, dà benessere interiore e voglia di vivere

5) si vive una volta sola, perchè vestirsi tristi quando già fa freddo, piove, il tasso di disoccupazione si è alzato e il prezzo della benzina è salito?

6) Se ti senti a disagio con i colori fuori casa, no problem, non devi farlo per forza..esistono pigiami colorati, copertine divertenti e una valanga di calzini stupidi per quando stai in pantofole o nella serata stile pensione anticipata sotto le coperte il sabato sera a guardare Girls, Desperate Housewives o quello che guardi tu.

7) La molteplicità di colori e sfumature esistenti permette agli esseri umani di poter esprimere la propria personalità. Perchè dobbiamo vestirci tutti uguale quando scegliere ad esmpio anche un solo accessorio colorato può aiutare ad esprimere la nostra personalità o un nostro stato d’animo? Esteriorizzando con consapevolezza e astuzia ciò che abbiamo dentro ci sentiremo sicuramente meglio.

8) E’ vero che il nero snellisce ma spezzarlo con qualche tocco di colore dona alla figura maggior bellezza. Nessun uomo è attratto da una donna bella ma depressa. Al contrario un accessorio fantasioso può conferire maggior fascino e femminilità.

9) Lo so carnevale viene una volta sola, ma poi c’è halloween, le feste a tema…Sono occasioni preziose per dare spazio alla creatività e alla sperimentazione di colori senza sembrare un/una pazzo/a. E vestirsi colorati diventa un modo per divertirsi e stare insieme.

10) Il decimo motivo lo sai tu…e io devo ancora scoprirlo!

Intendiamoci, a proposito di tutto quello che c’è scritto sopra, non voglio dire che bisogna addobbarsi da carnevale anche quando non è carnevale. Ovviamente il modo in cui ti vesti deve essere sempre nel limite del rispetto altrui. E se ti vesti anche colorato con un look sprigionante energia e voglia di vivere ma non ti senti totalmente di quell’umore e provi disagio, beh ovviamente non otterrai nessun risultato. In sintesi: vestirsi colorati è contagioso di positività e se dosato nel modo giusto dona bellezza e benessere. E’ un consiglio, perchè l’ho sperimentato di persona e funziona. Ed ora buona ricerca!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...